Conosciamo le personalità MBTI

Aggiornamento: 15 feb

Ultimamente, su social importanti come TikTok, capita di sentir parlare delle personalità MBTI, ma molti non sanno che è ben più di un semplice trend.

Queste possono essere scoperte attraverso test online che, dopo una serie di domande a risposta multipla, riescono a individuare la personalità che più si avvicina alla propria.

Ma da dove sono nate queste personalità?


Foto qui


Il MBTI si basa sulla teoria di Carl Gustav Jung, il quale pensava che gli esseri umani potessero percepire il mondo attraverso quattro funzioni psicologiche principali.

Esiste dunque, secondo questa teoria, una sequenza di quattro funzioni cognitive (ovvero pensiero, sentimento, sensazione e intuizione) che possono essere orientate verso due poli: l'estroversione o l'introversione, così da raggiungere un totale di otto funzioni dominanti.

Questo modello, tuttavia, non è quello che ci viene proposto nei più famosi siti consultati per capire la propria personalità (parliamo, per esempio, del sito delle "16 personalità" che, sebbene sia il più famoso, è uno dei meno attendibili); in questi siti ci viene proposto il MBTI di Myers-Briggs, che presenta delle leggere differenze.

Una volta finito il test, troverete una serie di quattro lettere che, guardandole a prima vista, non hanno alcun tipo di significato, ma, in realtà, è l’acronimo che descrive la tua personalità!

Ora possiamo scoprirne in breve il significato e muovere il primo passo verso la conoscenza della nostra personalità secondo la teoria MBTI di Myers-Briggs (si può anche provare a intuire la propria personalità conoscendo il significato di queste semplici lettere).

Queste possono essere:

  • I oppure E: sono lettere che sembrano intuitive e facilmente comprensibili; infatti, la prima lettera segnala una personalità introversa, mentre la seconda una estroversa, ma il significato è diverso da quello che conosciamo noi: per introverso, si intende una persona che trova energia e benessere nel proprio mondo interno, in sé stesso, mentre, per estroverso, qualcuno che ricava energia dal mondo esterno;

  • S oppure N: sono le lettere che descrivono la percezione della realtà e il modo in cui una persona raccoglie le informazioni. La prima significa sensitività e rappresenta una persona che percepisce il mondo esterno attraverso le esperienze vissute sulla propria pelle (dunque basandosi sui propri sensi); gli individui in cui domina la N, ovvero l’intuitività, si basano, invece, su dati, schemi e principi che stanno alla base degli eventi naturali, insomma, hanno una visione prettamente scientifica;

  • T oppure F: rappresentano il processo decisionale in una persona: se in qualcuno predomina la F, ovvero il sentimento, probabilmente sarà una persona impulsiva, che agisce seguendo i sentimenti, le proprie sensazioni, senza pensarci due volte, al contrario di chi, invece, agisce secondo ragionamento, ovvero la lettera T, che tende invece a pensare alle conseguenze delle proprie azioni e a considerare ogni possibile scenario prima di agire;

  • J oppure P: queste due lettere descrivono, infine, il modo di agire di una persona. Chi predilige la J, ovvero il giudizio, ha un approccio metodico, estremamente organizzato e si ritrova in difficoltà quando qualcosa non va secondo i loro piani. Al contrario, le persone che prediligono la percezione (P) sono molto più flessibili e riescono ad adattarsi senza problemi ad inconvenienze ed imprevisti.

Ecco qui, spiegate in breve, le lettere che compongono la tua personalità.

Ora non resta altro che unirle tra loro nell’ordine in cui ti sono state presentate(per esempio ESFJ oppure INFP) e fare un controllo su un sito attendibile per vedere se ti conosci per bene!

Suggerisco infine quelli che, personalmente, trovo più attendibili: sakinorva e 16superpoteri.


Foto qui


Autrice: Stella Ravani

74 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il BookTok

Elon Musk